locandina-1

C’è chi percorre il cammino di Santiago di Compostela, così come un viaggio in Tibet per ritrovare se stesso e chi, decidendo di fare insieme ad un amico l’acchianata a Monte Pellegrino, finisce per conoscere più a fondo, anzi, forse addirittura a riscoprire l’anima della propria città, Palermo, particolare in virtù del fatto “che la sua coralità si completa attraverso l’insieme di tante unicità”: a spiegarlo è Carlo Comito, autore della commedia “Non ci resta che sognare” – con la produzione dell’associazione “Il Nostro Quartiere” presieduta da Salvatore Alicata -, in scena dopodomani, venerdì 10 agosto alle 21, al Teatro Vito Zappala, di via Galatea 6/e, a Mondello.

Un’opera che sembra fare il verso al divertente film “Non ci resta che piangere” del 1984 diretto e interpretato dall’irresistibile coppia Benigni-Troisi, per quello che comunque “è  un riferimento al solo titolo-  tiene a sottolineare Comito – in omaggio al loro enorme talento e alla capacità di entrambi di fare divertire con poco”.

Nel cast  due speciali guest: Gino Carista e Caterina Salemi. Accanto a loro: Carlo Comito, Alberto Sciarrino, Anna Teresi, Monica Santangelo, Massimo La Mantia, Alessia Perdon, Gabriella Gugliotta, Alessia Spatoliatore, Noemi Montechiaro e il piccolo Alessandro Alicata. Coreografie di Federica Buscemi.

Biglietto intero 10,00 €, ridotto e Cral 7,00 €. Info e prenotazioni al botteghino: 327.8182905 – 328. 7254789.

Facebooktwitterredditpinterestmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *