Connect with us

Elettronica

Miglior Ultrabook nel 2020

Dante Alighieri

Published

on

We are supported by readers. When you purchase through links on our site, we may earn an affiliate commission.

Se vuoi un laptop portatile, scegli uno dei migliori Ultrabook. Quando un laptop è designato come un Ultrabook, puoi fidarti che sarà sottile e leggero ma che garantirà una lunga durata della batteria. Ma man mano che questi laptop ultraportatili crescono in popolarità, diventa più difficile scegliere quello giusto. Fortunatamente, abbiamo fatto il duro lavoro per te e abbiamo classificato i migliori Ultrabook sul mercato.

I migliori Ultrabook trasudano raffinatezza ed eleganza nel reparto design. Ma non sono solo belli da vedere. Questi laptop sottili e leggeri non compromettono le prestazioni allo stato puro per motivi di portabilità e durata della batteria.

Sono abbastanza potenti da superare le attività più impegnative come il fotoritocco e la progettazione 3D. E quella superba combinazione di portabilità, potenza e durata della batteria è ciò che li rende i preferiti dai professionisti che vogliono rimanere mobili o sono sempre in movimento.

Abbiamo raccolto tutti i migliori Ultrabook sul mercato per rendere più semplice la ricerca di quello ideale. Abbiamo testato e rivisto ognuno di noi, quindi sai che puoi contare su quello che scegli.

1. Lenovo ThinkPad X1 Carbon

 

 

Il design leggero e resistente di Lenovo ThinkPad X1 Carbon di settima generazione, il display eccezionale, la lunga durata della batteria e le ampie funzionalità di sicurezza lo rendono il miglior laptop aziendale sul mercato.

Sottile, leggero, resistente e attraente: l’elegante telaio del ThinkPad X1 Carbon controlla tutte le scatole giuste. Praticamente invariato e quindi altrettanto sorprendente come il modello dell’anno scorso, il ThinkPad X1 Carbon ha un’estetica minimalista creata da superfici pulite, linee morbide e un marchio elegante. Naturalmente, ottieni ancora tutti gli elementi di design iconici previsti da un ThinkPad, ma in un telaio moderno e ultraportatile realizzato in fibra di carbonio e magnesio.

Mi è piaciuto guardare il trailer di Jumanji: The Next Level sulla base del display ThinkPad X1 Carbon da 14 pollici, display 1080p. Il pannello era abbastanza nitido da catturare la barba della barba di Danny DeVito e le vene che risalivano le braccia muscolose di Dwyane “The Rock” Johnson. Anche i colori sembravano belli: la lussureggiante giungla era un verde vibrante, il fazzoletto rosso sciocco di Kevin Hart si stagliava contro il deserto e le sature tonalità arancione di un’esplosione esplodevano nel cielo notturno.

Esistono due diverse opzioni di webcam disponibili sul ThinkPad X1 Carbon: una videocamera standard e una videocamera IR per il riconoscimento facciale. Stranamente, la videocamera predefinita cattura un’immagine migliore della videocamera IR.

Che tu sia un utente aziendale o un consumatore di tutti i giorni, il ThinkPad X1 Carbon è una scelta eccellente. L’ultima versione dell’ultraportatile di punta di Lenovo ha uno chassis superleggero che è tanto resistente quanto splendido. Entrambe le opzioni di visualizzazione 4K e 1080p sono luminose e vivide e l’X1 Carbon è abbastanza potente da eseguire qualsiasi cosa tu gli lanci purché non richieda una grafica discreta. Anche la durata della batteria è buona, purché si scelga il display 1080p rispetto all’opzione 4K di breve durata.

2. HP Elite Dragonfly

 

 

Quando ti siedi e tiri fuori la libellula per fare il lavoro, si adatta perfettamente al tavolo del tuo vassoio. La sua impronta complessiva è piuttosto ridotta, quindi potrebbe persino funzionare in classe economica. Questa è un’altra area che Dragonfly ha sui suoi concorrenti. Corrisponde alle dimensioni dell’XPS 13, ma è più piccola di tre quarti di pollice rispetto all’X1 Yoga in altezza e larghezza. Quando sei in uno spazio ristretto come un aereo, ogni millimetro conta.

Per una visione migliore, puoi capovolgere la tastiera per prendere appunti o guardare film. L’uso del tablet è possibile ma, come altri dispositivi 2 in 1 di queste dimensioni, è scomodo. È solo un po ‘troppo grande e un po’ troppo pesante.

L’ingombro ridotto, tuttavia, ha un compromesso nella larghezza della tastiera. È un po ‘angusto, specialmente nella riga delle funzioni, che presenta tasti a bitty che sono facili da premere accidentalmente. HP ha fatto un ulteriore passo nel tentativo di aggiungere un paio di altoparlanti rivolti verso l’alto direttamente sul deck della tastiera.

HP è orgogliosa delle funzionalità di sicurezza integrate nella Dragonfly. Dispone di uno scanner di impronte digitali, riconoscimento facciale di Windows Hello, una copertura fisica della fotocamera, soppressione del rumore soppresso per le chiamate Skype, portata Wi-Fi estesa e tre microfoni (due frontali, uno “mondo”). Questi sono tutti tocchi che gli utenti aziendali apprezzeranno.

Dal momento che è un laptop aziendale, Dragonfly ha un software di preinstallazione molto più utile rispetto al tuo notebook HP medio. HP JumpStarts è un hub introduttivo per i nuovi proprietari, che fornisce utili suggerimenti e trucchi per iniziare.

HP Support Assistant visualizza la diagnostica di sistema, installa aggiornamenti importanti e ti mette in contatto con l’assistenza virtuale per le situazioni di risoluzione dei problemi. Sure Sense protegge da virus e malware, mentre Power Manager ti consente di regolare le impostazioni di risparmio energia. E per assicurarti di mantenere un piccolo equilibrio tra lavoro e vita privata, WorkWell ti consente di programmare promemoria sulle interruzioni durante la giornata lavorativa.

3. Lenovo Yoga 730

 

 

Il Lenovo Yoga 730 è un buon mix di durata, portabilità, prestazioni e convenienza. Ecco un dispositivo ben fatto e compatto che ti consente di eseguire il tuo tipico carico di lavoro quotidiano senza intoppi. La durata della batteria potrebbe essere migliore, così come gli altoparlanti, ma è comunque un affare decente.

La prima cosa che noterai dello Yoga 730 è che è sorprendentemente pesante, soprattutto per quanto sia sottile e piccolo. Sebbene sia un po ‘un miglioramento rispetto allo Yoga 720, è ancora poco più di mezzo chilo più pesante del MacBook a 2,62 sterline. Tuttavia, il laptop non è così pesante da essere un peso da portare in giro. Se stai cercando qualcosa di veramente leggero, questo piccolo dettaglio è qualcosa che potresti dover trascurare in particolare.

Il trackpad, un trackpad di Microsoft Precision che consente gesti e movimenti extra specifici per Windows, è uno dei pezzi migliori dello Yoga 730. A differenza dei modelli a basso costo, il trackpad di questo Ultrabook è avvolgente e non ha inutili donazioni o separazioni dal corpo.

Questo non vuol dire che lo schermo non abbia i suoi limiti. Il display ha una finitura lucida che rileva facilmente le impronte digitali, soprattutto se utilizzi spesso la modalità tablet. Il rivestimento antiriflesso va solo così lontano, e non può competere con la luce solare reale. È un po ‘buio anche nella sua ambientazione più luminosa ed esibisce alcune tonalità dominanti di viola. Inoltre, la fotocamera nella parte superiore centrale del display ha una risoluzione insufficiente a soli 720p.

Naturalmente, il suono è molto più forte con le cuffie. Hai tutto il volume di cui hai bisogno quando utilizzi le cuffie, limitato solo dal tipo di cuffie che stai utilizzando. Per personalizzare il suono, almeno in parte, è possibile utilizzare il software Dolby Atmos, che include preset e un equalizzatore a 20 bande.

4. Dell XPS 13

 

 

Il Dell XPS 13 è una potenza. Ciò è dovuto al coraggioso processo decisionale di Dell e all’impegno incessante per l’innovazione. Questa volta, Dell porta la sua innovazione a un livello superiore rimuovendo l’ultima cornice sul display InfinityEdge dell’azienda. Ciò significa che il laptop è praticamente senza confini, rendendolo il primo del suo genere.

Dall’esterno al suo interno, l’XPS 13 è uno spettacolo. La finitura in alluminio anodizzato Frost White del coperchio è fresca al tatto e sembra elegante entrare e uscire dalla mia borsa. Il logo Dell lucido si presenta come un elegante spilla, aggiungendo la giusta quantità di brillantezza. Sono un fan della cerniera a doppia bobina che rende l’apertura del laptop con una mano semplice come girare la pagina di un libro.

Quando guardi per la prima volta l’XPS 13, è quello che non vedi che noterai prima di ogni altra cosa. Questo segna la prima volta che Dell ha abbandonato tutte le cornici, incluso il mento inferiore. Ma Dell non ha semplicemente abbandonato la spessa cornice inferiore, ma è riuscita a ridurre ulteriormente le altre tre cornici, con le cornici laterali che misurano rispettivamente 0,15 e 0,2 pollici e la cornice inferiore che dimagrisce fino a solo 0,18 pollici.

Dell ha ancora una delle webcam integrate più piccole del settore. La webcam da 0,1 pollici a 720p fa un ottimo lavoro catturando il colore. La mia carnagione marrone calda era perfetta nei miei scatti di prova, così come il mio maglione bianco come la neve. Il dettaglio, tuttavia, era una borsa mista, con lo shooter che mostrava il modello in maglia del mio maglione, ma faceva sembrare le mie ciocche come lunghe chiazze sfocate.

Più piccolo, più elegante e sfoggiando le cornici più piccole su tutti i lati, il nuovo Dell XPS 13 mostra che Dell sa ancora come spingere la busta senza andare troppo lontano. È un esercizio di moderazione del paziente, che migliora il notebook in molti piccoli modi che si aggiungono a un grande salto nel sistema.

5. Huawei Matebook 13

 

 

Huawei MateBook 13 porta la torcia con cui MateBook X Pro funzionava come il laptop di punta più ricco di valore in circolazione. In poche parole, stai ottenendo più potenza e versatilità dall’interno di un laptop che è altrettanto attraente come – se non di più – della concorrenza.

Certo, la mancanza di Thunderbolt 3 potrebbe essere avvertita da alcuni utenti più professionali alla ricerca dei trasferimenti di dati più veloci possibili, e potremmo fare con più capacità di RAM. Se quelle due detrazioni ti fanno perdere la testa, cerca altrove. Altrimenti, considera la quantità di computer che stai superando la maggior parte dei modelli concorrenti allo stesso prezzo.

Huawei sta vendendo due configurazioni del laptop MateBook 13, una versione entry-level e una versione di fascia alta, ma entrambe contengono lo stesso touchscreen da 13 pollici, 2.560 x 1.440 (220 pixel per pollice) in un formato 3: 2 e 8 GB di memoria LPDDR3 e un lettore di impronte digitali incorporato nel pulsante di accensione.

Huawei MateBook 13 sembra il solito aggiornamento iterativo del suo predecessore sia su carta che in pratica. Tuttavia, Huawei è riuscito a ottenere ancora più potenza grafica dallo stesso processore quest’anno con termiche migliorate e ventole più veloci del 25% all’interno, consentendo al chip grafico di utilizzare 25 watt della potenza complessiva assorbita dal laptop – la maggior parte dei laptop equipaggiati con Nvidia MX150 run una versione del chip da 15 W con specifiche inferiori. Questi fan aiutano anche a mantenere il laptop sorprendentemente fresco sotto carico rispetto a modelli altrettanto sottili e leggeri.

Huawei è generalmente minimalista sulla quantità di bloatware sui suoi computer e MateBook 13 non è diverso. Questo laptop contiene un’unica app aggiuntiva: Huawei PC Manager. Questa app analizza l’hardware del tuo computer per eventuali problemi o possibili aggiornamenti del driver che Windows 10 ha perso. È quindi possibile installare tali aggiornamenti con la semplice pressione di un pulsante.

6. HP Spectre x360

 

 

Con un design splendido, una durata della batteria epica e prestazioni veloci, lo Spectre x360 di HP è un laptop 2 in 1 quasi perfetto.

A differenza dei suoi concorrenti, lo Spettro x360 non ha fatto molti compromessi per accogliere le cornici più sottili. Come l’ha fatto HP? Innanzitutto, creando la webcam IR più piccola al mondo (2,2 millimetri), che si adatta alle cornici superiori sottili del rasoio dello Spettro x360. Inoltre, lo Spettro x360 utilizza un meccanismo a ganascia di tipo Ethernet per ospitare una porta USB-A completa e le prese d’aria sono state allargate per migliorare il raffreddamento. L’unica grande vittima dello chassis più piccolo sono gli altoparlanti a fuoco alto, che sono stati spostati nella parte inferiore del laptop.

Il touchscreen a 1080p che ho testato ha risposto rapidamente a passaggi e tocchi mentre navigavo sul Web e utilizzavo la tastiera su schermo per inserire gli URL Web in modalità tablet.

Lo Spettro x360 13 ha la stessa grande tastiera del modello precedente. I tasti in stile Chiclet dello Spectre x360 sono grandi, ben distanziati e hanno un viaggio decente per un laptop così sottile. Le mie dita apprezzarono il forte clic sui tasti, che fornì una risposta tattile soddisfacente quando premetti.

HP Spectre x360 13 si avvicina molto alla perfezione del laptop. L’ultimo modello esalta un bel design con cornici più sottili e un telaio più compatto e lo fa senza scendere a compromessi. Sotto il cofano, i processori Ice Lake di decima generazione dello Spectre x360 offrono prestazioni più veloci di prima e consentono una durata della batteria epica (più di 13 ore). Se lo Spectre x360 fosse più freddo e gli altoparlanti non si fossero distorti al massimo volume, non avrei esitato a premiarlo con la nostra rara valutazione a 5 stelle.

7. Lenovo Yoga C940

 

 

Lenovo tende ad armeggiare con il design dello Yoga ogni anno, ma lo Yoga C940 è più un perfezionamento che una revisione del C930 dell’anno scorso.

Come ti aspetteresti da uno Yoga, l’innovazione del C940 sta nella sua cerniera, che funge anche da soundbar. Mi piace il fatto che Lenovo abbia reso la cerniera un pezzo continuo all’interno del nuovo modello. Quella modifica potrebbe non avere alcun vantaggio pratico, ma sembra più elegante della cerniera in due pezzi dello Yoga C930.

Lo Yoga C940 ha fatto un ottimo lavoro nel nostro test di transcodifica video, convertendo una clip 4K in risoluzione 1080p in soli 19 minuti e 32 secondi. Il modello 4K ha fatto il lavoro in 20 minuti e 18 secondi. Yoga C930 (20:45), XPS 13 2-in-1 (24:49) e Spectre x360 13 (21:13) sono rimasti indietro rispetto a entrambe le versioni, e la media del laptop premium ha legato il segno del più lento Yoga C940.

Lascia l’altoparlante Bluetooth a casa; la cerniera della soundbar dello Yoga C940 e due altoparlanti aggiuntivi assicurano un audio nitido e completo. “Lucid Dreams” di Juice Wrld non è diventato abbastanza rumoroso da riempire una grande sala conferenze, ma non ho nemmeno sentito alcuna distorsione al massimo livello di volume.

Il pannello inferiore del modello 4K ha raggiunto 104 gradi Fahrenheit dopo aver riprodotto un video di 15 minuti a 1080p a schermo intero. È un po ‘tostato, quindi potresti non voler tenere lo Yoga C940 in grembo. Fortunatamente, il resto del laptop è rimasto ben al di sotto della nostra soglia di comfort di 95 gradi, con la tastiera che ha toccato i 92 gradi e il touchpad che si è riscaldato a soli 83 gradi.

Mi piace molto lo Yoga C940. È il tipo di laptop adatto a chiunque, dagli studenti agli utenti aziendali e ai creatori di contenuti. Ha uno chassis premium, un bellissimo display (in particolare l’opzione 4K), prestazioni elevate e lunga durata della batteria. Inoltre, le caratteristiche uniche dello Yoga C940, un garage per stilo e una copertura per webcam, lo aiutano a distinguersi dalle alternative.

8. Surface Laptop 3

 

 

La famiglia di laptop Surface si sta espandendo. Originariamente composto da un modello solitario da 13,5 pollici con un unico “tessuto Alcantara” grigio morbido che copre il suo poggia polsi, la linea ora include più dimensioni, opzioni di colore, configurazioni e scelte di materiali.

Il modello che sto recensendo qui è la versione in metallo Sandstone con un touchscreen da 13,5 pollici e un processore Intel Core i7. Altre opzioni di colore del telaio con questa dimensione dello schermo includono Nero, Platino e Blu cobalto. Il laptop è disponibile anche in una versione più grande da 15 pollici, disponibile solo nelle prime due opzioni di colore.

Molte persone che una volta interrompevano le e-mail sul PC desktop dell’ufficio ora lo fanno dalla caffetteria all’angolo o dal tavolo di un vassoio dell’aeroplano, motivo per cui la qualità della tastiera del laptop è così importante. Surface Laptop 3 non delude i dattilografi, con i suoi tasti robusti e ben distanziati che percorrono un generoso 1,3 mm prima di deprimersi completamente con un tonfo ricco e soddisfacente. È almeno buono quanto le leggendarie tastiere ThinkPad di Lenovo e lo trovo anche più comodo della tastiera straordinariamente superficiale sul MacBook Air.

Surface Laptop 3 da 13,5 pollici è un modesto miglioramento rispetto a un ultraportatile ben progettato che ottiene le basi giuste. Le persone che hanno bisogno di scrivere tutto il giorno apprezzeranno la comoda tastiera e il touchpad e la gamma estesa di opzioni di colore e materiale aiuterà praticamente tutti a trovare una corrispondenza.

Il laptop offre prestazioni di elaborazione decenti e una batteria che dovrebbe durare tutto il giorno lontano da una presa di corrente. La sua qualità di visualizzazione è eccellente e la sua selezione anemica della porta può essere trascurata se sei disposto ad acquistare un hub USB o investire nel Surface Dock.

9. Lenovo Yoga C930

 

 

Un altro yoga, un’altra cerniera speciale. Quest’anno è una questione di stile. È finito il cinturino in metallo sciccoso e al suo posto è un pratico altoparlante “soundbar”. Lo Yoga C930 potrebbe non essere così bello come il suo antenato meccanico, ma ciò che perde in bellezza recupera in funzionalità.

Dozzine di piccoli fori ricoprono la superficie cilindrica liscia che consente ai doppi altoparlanti del C930 di proiettare il suono verso l’esterno, indipendentemente dall’orientamento del laptop. Come un 2 in 1, lo Yoga C930 può convertire da un tradizionale laptop a conchiglia in un tablet.

Coloro che preferiscono un design minimalista apprezzeranno la moderazione che Lenovo ha esercitato con il design dello Yoga C930. Il coperchio grigio è nudo a parte un logo Yoga cromato stilizzato in un angolo. Apri il coperchio e troverai la stessa finitura canna di fucile sul ponte, sulla tastiera e sul touchpad.

Lo Yoga C930 non è andato bene nel nostro test di gioco del mondo reale, giocando al gioco di corse Dirt 3 a soli 37 fotogrammi al secondo. Questo supera la nostra soglia di 30 fps, ma lo Spettro x360 (56 fps), l’XPS 13 (67 fps) e lo ZenBook Flip 14 (122 fps) hanno fatto molto meglio. Il laptop premium medio esegue il gioco di corse di rally a 75 fps.

I laptop sottili in genere diventano tosti con un carico di lavoro pesante, ma il C930 è rimasto relativamente fresco quando abbiamo guardato un video Full HD di 15 minuti. La posizione più calda, nella parte inferiore del laptop vicino alla cerniera, ha raggiunto i 98 gradi Fahrenheit, appena sopra la nostra soglia di comfort di 95 gradi. A 96 gradi, anche il centro della tastiera e la parte inferiore erano leggermente caldi. Il touchpad è rimasto a 81 gradi.

Yoga C930 ha uno splendido design premium e molte funzioni utili, come una cover per webcam integrata, un sensore di impronte digitali e uno slot per stilo integrato. Naturalmente, l’attrazione principale è l’esclusiva cerniera della soundbar del C930, che emette un audio molto buono anche quando il dispositivo è in modalità tablet o tenda.

Sebbene il display possa essere più luminoso e colorato, il C930 conserva quasi tutto ciò che ci è piaciuto al di sopra del suo predecessore, tra cui una lunga durata della batteria e una tastiera decente.

10. Lenovo ThinkPad X1 Yoga

 

 

Il Lenovo ThinkPad X1 Yoga di quarta generazione continua a essere uno dei migliori convertibili due in uno per le aziende grazie all’abbondanza di opzioni hardware e funzionalità di sicurezza racchiuse in un telaio di alluminio più sottile e leggero.

Se la privacy è un problema, puoi spegnere completamente i microfoni e nel display sottile è incorporata una webcam dotata di un otturatore fisico che scorre per bloccare la fotocamera. Lenovo offre anche due nuove funzionalità di privacy su questo modello: PrivacyGuard e PrivacyAlert. Il primo rende difficile per le persone ai lati del display vedere ciò che stai guardando da capo.

Mi aspetto un’esperienza di digitazione fantastica quando mi viene consegnato un ThinkPad e, purtroppo, questa macchina delude con tasti percorribili, non eccezionali, semplicemente OK. Provandolo sul test di digitazione di 10fastfingers.com, ho raggiunto un ritmo di 70 parole al minuto, mancando di poco la mia media di 80 wpm.

I tasti dispongono di 1,4 millimetri di corsa verticale e richiedono 65 grammi di forza di attuazione, misurazioni vicine o entro ciò che cerchiamo (da 1,5 a 2,0 millimetri e almeno 60 grammi) in una buona tastiera. Il modello dell’anno precedente, tuttavia, era molto meglio, con 1,7 mm di corsa e 70 g di forza richiesta.

Gli altoparlanti del Lenovo ThinkPad X1 Yoga producono un suono solido che riempie una sala conferenze di medie dimensioni con una versione dolce della traccia Grandtheft & Keys N Krates “Keep It 100.” Anche da tutta la stanza, il basso suonava deciso, le campane suonavano chiaramente e i ritmi suonavano con precisione.

Le prestazioni veloci del Lenovo ThinkPad X1 Yoga e lo schermo HDR 2K lo rendono ideale sia per gli affari che per il piacere. È un peccato, però, che la durata della batteria sia inferiore rispetto alla concorrenza e scenda al di sotto della media, soprattutto quando si spendono così tanti soldi.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending